8.2. Posizionamento

8.2.1. Prima, durante e dopo un tiro in porta, il portiere può essere tenuto in qualsiasi posizione nel tentativo di parare o giocare la palla all'interno dell'area di porta. In ogni caso, nessuna parte del portiere può oltrepassare la linea dell'area di porta o toccarla.

In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro:
Manipolazione irregolare – calcio di punizione / calcio di rigore (Illegal manipulation - free-flick / penalty-flick)

Punizione:
a. Calcio di punizione dal dischetto del rigore per la prima infrazione del
portiere. Vedi regola 11.

b. Calcio di rigore per ogni successiva infrazione del portiere o se la regola
è stata infranta intenzionalmente. Vedi regola 12.

L'arbitro punirà la manipolazione irregolare ogni qualvolta il portiere oltrepassi o tocchi la linea dell'area di porta nel tentativo di parare, anche nel caso in cui non tocchi la palla.

8.2.2. Il portiere non può toccare alcuna miniatura ferma che è posizionata nell'area di porta o a contatto con la linea della stessa. Vedi regola 2.1.2.

In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro:
Fallo del portiere – calcio di punizione (Keeper-foul - free-flick)

Punizione:
Calcio di punizione dal dischetto del rigore. Vedi regola 11.

8.2.3. Il portiere non può ostacolare una miniatura dell'attaccante che attraversa l'area di porta.

In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro:
Fallo del portiere – calcio di punizione (Keeper-foul - free-flick)

Punizione:
Calcio di punizione dal dischetto del rigore. Vedi regole 5.4, 11.

 

8.3. Sostituzione

8.3.1. Il portiere può essere temporaneamente sostituito dal portiere di riserva (portierino). Vedi regola 9.

8.3.2. Un portiere rotto o danneggiato può essere sostituito in qualsiasi momento durante l'incontro a condizione che la palla sia ferma. Se il portiere non è danneggiato o rotto può essere sostituito solo in occasione di una rimessa dal fondo, un calcio d'angolo, una rimessa laterale, un calcio di
punizione, un calcio di rigore o dopo la segnatura di una rete.

Azione da adottare:
Espressione del giocatore:
Sostituzione! (Substitution!)

Azione dell'arbitro:
L'arbitro verificherà se il portiere sostitutivo soddisfa le regole definite, quindi concederà al difensore il tempo di eseguire un marcamento difensivo non ancora effettuato. Quindi l'arbitro darà il segnale per la ripresa della gara dicendo: “gioco!” (“play!”)


8.3.3. Durante un incontro un portiere non rotto può essere sostituito solo una volta. In ogni caso, non c'è limite per la sostituzione di portieri rotti.