Regola 11: Calcio di punizione

11.1. Definizione

11.1.1. Tutti i calci di punizione devono essere battuti indirettamente. Consultare la Regola 12 in caso di un calcio di rigore.

11.1.2. Miniature al di fuori dell'area di gioco possono subire fallo. In tal caso, il calcio di punizione deve essere battuto dal punto più vicino sulla linea di fondo o laterale.

11.1.3. Un calcio di punizione per un'infrazione commessa nell'area di rigore, oltre la linea di fondo all'interno dell'estensione dell'area di rigore, o su qualsiasi linea di detta area, sarà battuto dal dischetto del rigore.

11.2. Procedura per la battuta di un calcio di punizione

11.2.1. Il giocatore che deve battere il calcio di punizione dichiarerà la miniatura per la battuta prima di eseguire il movimento posizionale. La miniatura che batte il calcio di punizione sarà piazzata come desiderato accanto alla palla.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro:
Manipolazione irregolare – cambio del diritto di calcio di punizione (Illegal
manipulation - change of free-flick right)

Punizione:
Il diritto di battere il calcio di punizione passa all'avversario.

11.2.2. Ciascun giocatore può procedere con un movimento posizionale con l'attaccante che lo esegue per primo. La palla e la miniatura prescelta per la battuta del calcio di punizione possono essere rimosse dall'area di gioco dall'arbitro per permettere l'esecuzione dei movimenti posizionali di
qualunque giocatore. Una miniatura colpita a punta di dito per un movimento posizionale non può toccare alcuna altra miniatura.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro:
Back

Punizione:
Se il back è richiesto dal giocatore che ha subìto l'infrazione, l'arbitro
riposizionerà tutte le miniature coinvolte nelle loro precedenti posizioni. Il
movimento posizionale falloso non può essere ripetuto.


11.2.3. Il giocatore che ha subìto l'infrazione può richiedere la “distanza” conformemente alla Regola 2.6, se qualsiasi miniatura dell'avversario è posizionata a meno di 40 mm dalla palla dopo che i movimenti posizionali siano stati effettuati.

11.2.4. L'arbitro autorizza la battuta del calcio di punizione se i giocatori sono pronti dicendo: “gioco!” (“play!”) Si noti che, prima che possa essere effettuato un colpo di rientro per una miniatura dell'attaccante in una posizione di fuorigioco, è necessario eseguire la battuta del calcio di punizione. Vedi Regola 13.

11.2.5. La miniatura che ha battuto il calcio di punizione non può giocare nuovamente la palla finché:

a. La palla è stata giocata da un'altra miniatura dell'attaccante o dal portiere dell'attaccante.

b. Un'altra miniatura dell'attaccante è stata toccata dalla palla.

c. Il possesso della palla è cambiato.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro:
Colpo irregolare - calcio di punizione (Illegal flicking - free-flick)

Punizione:
a. Calcio di punizione dal punto dove il giocatore che commette l'infrazione
ha colpito a punta di dito irregolarmente. Vedi regola 11.

b. Calcio di punizione dal dischetto del rigore se l'infrazione è stata
commessa nell'area di rigore. Vedi regola 11.1.

Regolamento di Gioco F.I.S.C.T.

Le regole ed i commenti pubblicati in queste pagine fanno riferimento ai documenti ufficiali della http://fisct.weebly.com/. FISCT

La pubblicazione in questo sito è a scopo divulgativo. Per qualsiasi necessità od osservazione fare riferimento agli organi ufficiali.