Regola 3: Durata della partita

3.1. Tempo dell'incontro

3.1.1. Un incontro sarà costituito da due tempi di quindici minuti ciascuno. L'intervallo tra il primo e il secondo tempo sarà di 3-5 minuti.
L'arbitro sarà il solo a detenere il tempo di gioco, per mezzo del proprio orologio.

3.1.2. I giocatori possono utilizzare propri dispositivi per controllare il tempo di gioco. Ciascuno di essi non dovrà interferire o disturbare l'incontro a causa del suono o della posizione.
L'arbitro non darà importanza ai dispositivi dei giocatori, e ha il diritto di chiedere ai giocatori di rimuoverli se pensa che possano disturbare il gioco.

3.2. Recupero

3.2.1. In caso di sostituzione di una miniatura o di un portiere, di prolungata interruzione dell'incontro o in caso di perdita di tempo di qualunque giocatore, l'arbitro aggiungerà il tempo perso al termine della frazione di gioco interessata. Vedi regola 10.8.

3.2.2. Al termine del tempo regolamentare, l'arbitro annuncerà quanto tempo di recupero sarà
concesso. Può comunque accadere che il recupero sia prolungato in seguito ad avvenimenti durante il recupero stesso.

3.2.3. L'arbitro aggiungerà il tempo necessario al termine

3.3. Sudden death / tiri piazzati

3.3.1. Competizione individuale

3.3.1.1. Se in una competizione ad eliminazione diretta il punteggio di un incontro è di parità al termine dei tempi regolamentari, sarà disputato un tempo supplementare di dieci minuti.
Il tempo supplementare inizierà immediatamente dopo la fine dei tempi regolamentari con un calcio d'inizio. Vedi regola 4.
L'incontro terminerà quando un giocatore segnerà una rete.

3.3.1.2. Se, dopo il tempo supplementare, il risultato dell'incontro è ancora di parità, saranno effettuati immediatamente i tiri piazzati. Vedi regola 17.

3.3.2. Competizione a squadre

3.3.2.1. Se in una competizione ad eliminazione diretta tra due squadre il punteggio è di parità al termine dei tempi regolamentari, la differenza reti cumulativa di tutti e quattro gli incontri determinerà il vincitore. Se il punteggio e la differenza reti cumulativa sono uguali, sarà disputato un tempo supplementare di dieci minuti su tutti e quattro i tavoli di gioco. Il tempo supplementare inizierà immediatamente dopo la fine dei tempi regolamentari con un calcio d'inizio. Vedi regola 4.
L'incontro terminerà quando uno dei giocatori sui quattro differenti tavoli di gioco segnerà una rete.

3.3.2.2. Se, dopo il tempo supplementare, il risultato dell'incontro è ancora di parità, saranno effettuati immediatamente i tiri piazzati. Vedi regola 17.

Regolamento di Gioco F.I.S.C.T.

Le regole ed i commenti pubblicati in queste pagine fanno riferimento ai documenti ufficiali della http://fisct.weebly.com/. FISCT

La pubblicazione in questo sito è a scopo divulgativo. Per qualsiasi necessità od osservazione fare riferimento agli organi ufficiali.