Regola 5: Gioco d'attacco

5.1. L'attaccante

5.1.1. Il giocatore in possesso della palla sarà definito attaccante.

5.1.2. Il possesso della palla rimarrà all'attaccante a meno che:
a. La miniatura dell'attaccante colpita ha mancato la palla.
b. La palla colpisce una miniatura del difensore ferma o il portiere del difensore.
Una miniatura sdraiata sul campo non può guadagnare il possesso della palla essendo considerata un oggetto neutrale.
c. Una rimessa laterale, un calcio di punizione, un calcio d'angolo, una rimessa dal fondo, un calcio d'inizio o un calcio di rigore è assegnato al difensore.

Azione da adottare:

Espressione dell'arbitro:
L'arbitro indicherà immediatamente qualsiasi cambio di possesso della palla
dicendo: “cambio!” (“change!”)


5.1.3. Nel momento in cui si verifica uno degli eventi descritti al punto 5.1.2, il difensore diventerà attaccante e l'attaccante diventerà difensore.

5.2. Gioco d'attacco

5.2.1. L'attaccante può giocare la palla ferma o in movimento, ma non può colpirla con la stessa miniatura più di tre volte di seguito finché:

a. La palla è stata giocata da un'altra miniatura dell'attaccante o dal portiere dell'attaccante.

b. Un'altra miniatura dell'attaccante è stata toccata dalla palla.

c. Il possesso della palla è cambiato.

5.2.2. In ogni caso, se la palla giocata dalla miniatura dell'attaccante colpisce una miniatura del difensore (non il portiere), e da questa rimbalza colpendo la stessa miniatura dell'attaccante, il requisito per il cambio di possesso non è soddisfatto al fine di riguadagnare tre opportunità consecutive di colpire a punta di dito.


In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro:
Colpo irregolare – calcio di punizione (Illegal flicking - free-flick)

Punizione:
a. Calcio di punizione dal punto dove il giocatore che commette l'infrazione
ha colpito a punta di dito irregolarmente. Vedi regola 11.

b. Calcio di punizione dal dischetto del rigore se l'infrazione è stata
commessa nell'area di rigore. Vedi regola 11.1.


5.2.3. Qualsiasi colpo a punta di dito di una miniatura dell'attaccante, eccetto i colpi di rientro dal fuorigioco e i movimenti posizionali, saranno giudicati come un tentativo di colpire la palla.

Regolamento di Gioco F.I.S.C.T.

Le regole ed i commenti pubblicati in queste pagine fanno riferimento ai documenti ufficiali della http://fisct.weebly.com/. FISCT

La pubblicazione in questo sito è a scopo divulgativo. Per qualsiasi necessità od osservazione fare riferimento agli organi ufficiali.