5.3. Falli di gioco dell'attaccante

5.3.1. Una miniatura dell'attaccante colpita in direzione della palla non può toccare alcuna miniatura ferma, portiere o il corpo del difensore, prima di colpire la palla stessa.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro: Fallo di gioco – calcio di punizione / calcio di rigore (Foul play - free-flick / penalty-flick)

Punizione: Calcio di punizione dal punto dove la miniatura dell'attaccante ha colpito qualsiasi miniatura, portiere, o il corpo del difensore, prima di colpire la
palla. Vedi regole 11 e 12.

5.3.2. In ogni caso, se il difensore ha deliberatamente posizionato il suo corpo sul tragitto della miniatura dell'attaccante, un calcio di punizione sarà assegnato all'attaccante.

In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro: Fallo di dito – calcio di punizione (Finger Foul - free-flick)

Punizione:
a. Calcio di punizione dal punto dove il corpo del difensore è stato toccato
dalla miniatura attaccante. Vedi regola 11.

b. Calcio di punizione dal dischetto del rigore se l'infrazione è stata
commessa nell'area di rigore. Vedi regola 11.1.

 

 

5.3.3. Dopo aver toccato la palla, la miniatura dell'attaccante può toccare qualsiasi miniatura, portiere o il corpo del difensore prima di fermarsi.

5.3.4. Una miniatura dell'attaccante che ha mancato la palla non può toccare alcuna miniatura o il corpo del difensore prima di fermarsi.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro:
Cambio – back (Change - back)

Punizione: Se il back è richiesto dal giocatore che ha subìto l'infrazione, l'arbitro riposizionerà tutte le miniature coinvolte e/o la palla nelle loro precedenti posizioni.
Quindi, darà il segnale per la ripresa della gara dicendo: “gioco!”
(“play!”)
Il possesso della palla passa al difensore, sia che quest'ultimo richieda o no il back.

5.3.5. Se la palla ferma tocca contemporaneamente una miniatura dell'attaccante e più miniature di qualunque giocatore, il possesso rimarrà dell'attaccante. Tuttavia, con il colpo a punta di dito successivo dell'attaccante, la palla deve uscire da questa posizione così che non più di una miniatura la tocchi quando si fermerà nuovamente.

In caso di infrazione:
Espressione dell'arbitro: Palla bloccata – calcio di punizione (Blocked ball - free-flick)
Punizione:
a. Calcio di punizione dal punto dove la palla ferma è stata bloccata
irregolarmente. Vedi regola 11.
b. Calcio di punizione dal dischetto del rigore se la palla ferma è stata
bloccata irregolarmente nell'area di rigore. Vedi regola 11.1.

Questa regola sarà applicata per evitare l'avanzamento della palla “in mischia”. In ogni caso se, nel giocare una palla bloccata, l'intenzione dell'attaccante era chiaramente di evitare la “mischia” con il suo colpo successivo, e la palla accidentalmente dovesse restare a contatto con più di una miniatura contemporaneamente, l'arbitro deciderà di non applicare la sanzione per la
“palla bloccata”.

5.4. Colpo a punta di dito limitato

5.4.1. Se l'attaccante, per effettuare un colpo a punta di dito, ha la necessità di spostarsi dietro il tavolo di gioco in una posizione che richieda al difensore di allontanarsi impedendogli una conveniente manipolazione del portiere, l'arbitro permetterà all'attaccante di eseguire il suo colpo a punta di dito, quindi concederà al difensore il tempo per eseguire il suo marcamento difensivo.

5.4.2. Deve essere chiaro che il concetto di colpo a punta di dito limitato non può essere esteso ad altre situazioni dove l'attaccante non ostacola la manipolazione del portiere del difensore. Non ci sarà mai colpo a punta di dito limitato quando l'attaccante non è fisicamente posizionato dietro la linea di fondo del difensore, o quando l'attaccante non ostacola di fatto la manipolazione del portiere del difensore.


Procedura:

Espressione dell'arbitro:
Colpo a punta di dito limitato! (Limited flick!)

Azione dell'arbitro:
L'arbitro permette all'attaccante di eseguire il suo colpo a punta di dito e
interrompe il gioco dicendo “marcamento difensivo” (“block-flick”) per
concedere il tempo al difensore di eseguire il suo colpo a punta di dito
difensivo.
Quindi l'arbitro fa riprendere la gara dicendo: “gioco!” (“play!”)


5.4.3. Dopo un colpo a punta di dito limitato, l'attaccante permetterà al difensore di eseguire il suo marcamento difensivo.

In caso di infrazione:

Espressione dell'arbitro:
Colpo irregolare - calcio di punizione (Illegal flicking - free-flick)

Punizione:
a. Calcio di punizione dal punto dove il giocatore che commette l'infrazione
ha colpito a punta di dito irregolarmente. Vedi regola 11.

b. Calcio di punizione dal dischetto del rigore se l'infrazione è stata
commessa nell'area di rigore. Vedi regola 11.1.

 

Regolamento di Gioco F.I.S.C.T.

Le regole ed i commenti pubblicati in queste pagine fanno riferimento ai documenti ufficiali della http://fisct.weebly.com/. FISCT

La pubblicazione in questo sito è a scopo divulgativo. Per qualsiasi necessità od osservazione fare riferimento agli organi ufficiali.